Something about me

Ciao, sono Enrico , ho 29 anni e sono appassionato di Informatica e Social Media.

Mi sono improvvisato blogger, come vedi, mi piace scrivere qualcosa di divertente e personale allo stresso tempo. Un pò mi è sempre piaciuto scrivere qualcosa, ho tre blocchi pieni di scritture nel cassetto della mia scrivania.
Non sono uno scrittore e non voglio esserlo, mi vedo meglio nella figura del blogger, perchè i post possono essere anche brevi, ma se dovessi scrivere un libro scriverei prima l'ebook e poi la versione su carta.
Scrivo quando ho qualcosa da dire o quando c'è un evento che mi colpisce particolarmente.
Eterno sognatore, sono convinto che per cambiare la realtà ci vuole l'immaginazione.
Immagino.... mai quanto riesce a fare un bambino. Proprio perchè sono adulto, o così si dice, immagino cose che poi si possono anche realizzare
Mi ritengo una persona buona, a volte troppo buona.
Odio: chi scherza con le emozioni, le persone intolleranti, irrispettose.

Utilizzo molto i Social Networks che sono diventati una passione per me.
La mia passione per Facebook e poi per gli altri social è cominciata dal "caso Tartaglia" te lo ricordi? http://www.peopledontknow.com/il-caso-tartaglia/
Vicenda brutta ma memorabile! Io ne sono venuto a conoscenza da Facebook ancor prima che dalla televisione.
Si, un pò mi piace anche la politica ma ultimamente non la seguo più tanto, mi ha stufato.
Da quella vicenda poi ho sempre seguito i Social, anche l'informazione l'ho sempre seguita attraverso i Social, bè adesso ho salvato i vari siti nei preferiti :)
Sono coscente che ormai i Social Media sono il nuovo mezzo di comunicazione di massa a cui non è possibile sottrarsi.

Sono sempre in bilico tra sogno, web e realtà.


Percorsi della Mente è un pò come se fosse un'estensione di me, certo, i miei pensieri, ogni voltà diversi.
Questo è un blog sperimentale, semiserio, poliedrico. Lo aggiorno quando ho qualcosa da dire, come fosse un diario, ma allo stesso tempo non mi confesso. Cerco di scrivere cose creative. 
Scrivo anche solo per il gusto di scrivere, perchè penso che sia una forma di libertà. Perchè chiunque si può mettere seduto a un tavolo e scrivere, con carta e penna o col PC, senza che nessuno gli dica quello che deve fare, come deve essere. E' un po come isolarsi da tutto, scrivere è un motivo per raccontarsi agli altri in libertà senza condizionamenti. Nessuno sa cosa hai in mente e tu puoi scrivere ciò che vuoi, fare tanti Percorsi della Mente e raccontarti, raccontare storie, fare uscire quello che sei attraverso la scrittura, come si fa per ogni altra forma d'arte.





 
Contatti:

Mail: enricobrogliato@hotmail.it
Facebook : Enrico Brogliato
Twitter : @enricobrogliato
Google+ : Enrico Brogliato

Nessun commento:

Posta un commento